Gli attacchi DDos sono lo spauracchio degli esperti di sicurezza informatica, sono in grado di rendere inutilizzabili server, datacenter e reti di distribuzione di contenuti nel giro di pochi minuti.

Subire un attacco DDos secondo molti esperti di sicurezza informatica è la minaccia informatica per eccellenza. Una sorta di spada di Damocle digitaleche pende sulla testa di tutti gli internauti.

Gli attacchi DDos nei report trimestrali sullo stato della sicurezza di Internet, gli analisti delle società statunitense evidenziano come il numero di attacchi cresca in modo esponenziale anno dopo anno sia per numero sia in magnitudo e portata degli attacchi stessi.

Con questo tipo di attacco ed a seconda degli obiettivi che si prefiggono, gli hacker possono decidere di condurre il loro attacco sfruttando diverse tecniche e differenti strategie. In particolare, gli attacchi possono essere raggruppati in quattro macro-categorie: attacchi alla connessione TCP; attacchi volumetrici; attacchi di frammentazione; attacchi applicativi.

Un attacco di questo tipo, come lascia “intravedere” il nome stesso, non è altro che un attacco DoS in grande, all’ennesima potenza. Anziché colpire un solo portale web o un piccolo server, un attacco di tale potenza informatica  punta a rendere irraggiungibili e inutilizzabili interi datacenter.

Come visto, questo tipo di attacco informatico e’ rivolto, nella stragrande maggioranza dei casi, a fornitori di servizi web e non contro singoli utenti. Ciò vuol dire che i “semplici” internauti non hanno mezzi di difesa adeguati: nel caso un servizio web di cui usufruiscono resti vittima di un’offensiva hacker, l’unica speranza è che gli esperti di sicurezza informatica riescano a mitigare in fretta l’attacco e limitare la portata del disservizio.

Compila il forum ed entra in contatto con noi

Un ConsulenteFastweb verrà presso la tua azienda, potrai discutere con un professionista qualificato per aiutarti a comprendere tutte le dinamiche e le condizioni dei servizi Fastweb che promoviamo.